Principe di San Bernardino

S.A.S. Gianni Rolando di San Bernardino

Rolando-5-vert-201x300La storia rimane come prova senza tempo, che uno Stato non esiste, le cui radici sono su terreni non bagnata di sangue. Le guerre di conquista o di liberazione. Ovunque si guardi singoli Stati, ciascuno Stato ha un’origine che è sanguinosa. La storia ora sta scrivendo un nuovo capitolo. Per la prima volta, siamo uno Stato nato pacificamente, sulla base di un accordo con gli obiettivi / obiettivi che riflettono la realtà di un mondo senza confini.

Il Principato di San Bernardino (PSB) è tutto questo e altro ancora. Esso è progettato per funzionare come Stato intelligente, non ci sono formule come o stato prescritto per la popolazione; ma si ha la possibilità di essere, di pensare e di agire liberamente. Il Principato di San Bernardino è oggi quello che il nuovo mondo aveva rappresentato secoli fa, non solo una nuova politica sociale cornice economica e culturale, ma completamente un nuovo stato d’animo riflessivo della popolazione mondiale, un amante della libertà uniti in modo completamente nuovo forma di politica per la propria volontà.

Il Principato di San Bernardino è la seconda patria per la sua popolazione attuale, che è dedicato a non ripetere gli errori commessi da ambienti politici attuali. L’esperienza e la conoscenza della storia del loro popolo fornisce prospettiva nel nostro processo di costruzione dello Stato del primo Stato progettato nel mondo di oggi. Il Principato di San Bernardino.

Il Principato di San Bernardino riflette in tutto ciò la sua origine unica. Si riferisce alle vecchie solide e
valori vitali della Cavalleria Medievale, come eccellenza morale, la difesa di (art 13 della Costituzione.)
più deboli e bisognosi, la verità la lotta contro gli oppressori; onore, il coraggio, la lealtà e la clemenza. Unisce questi valori storici, in modo intelligente innestate con gli strumenti del XXI secolo (come ad esempio la telemedicina, energia verde, la lotta contro la desertificazione, ecc …).

Il Principato di San Bernardino è lo Stato più moderno al mondo. Nell’era della globalizzazione,
non ha “confini”, perché il suo territorio o, meglio, il suo territorio si trovano in zone,
(in particolare le isole) abbandonati o trascurati dai loro ex Stati sovrani e da questi ha ottenuto i diritti di proprietà extraterritoriali. La PSB è davvero, quindi il primo Stato internazionale, meglio ancora intercontinentale. Essa ha o avrà territori in tutti i cinque continenti. Non può quindi essere identificata con qualsiasi razza, religione, la potenza o blocco politico. Grazie alla sua natura unica, il PSB è consentito di vivere la sua vocazione speciale, che non è orientata ai propri, auto-interessi interni per il suo potere. Al contrario, il PSB ha una vocazione ad altri paesi. E ‘aspirazione è quella di lavorare con ogni Paese (art. 14 della Costituzione e art. 2 dello Statuto della Fondazione della P. di SB) per diffondere la pace nel mondo, di intervenire portando aiuti in caso di calamità naturali o disastri causati dall’uomo, dare aiuto ai rifugiati, e condividere la tecnologia avanza e sistemi sanitari in grado di favorire una famiglia globale più sana. In questo modo, siamo particolarmente concentrati sulle generazioni future che attraverso il nostro lavoro possiamo fornire un mondo possono vivere in questo è più umano, dove possono trovare opportunità di lavoro e di sviluppare le proprie aspirazioni.

Il Principato di San Bernardino nasce privo di molti dei mali che affliggono quasi tutti i paesi, e altrettanto ogni cultura. La PSB non è sotto il giogo di un debito pubblico che divora la ricchezza delle sue / loro cittadini, né una marea di leggi, che invece di proteggere i propri cittadini, limita la loro / la sua libertà. Anche la scelta del criterio modulo, una monarchia costituzionale, che evita l’eccessiva centralizzazione del potere di una monarchia assoluta e dall’altro la paralisi, il contraddittorio, e la dispersione tipica di una forma repubblicana.

A voi la nostra famiglia globale, il nostro più sincero “Benvenuti nel mondo”, e per tutti quei paesi che hanno iniziato a collaborare con noi e per quelli che si uniranno a noi in questa grande e comune sforzo per rendere universalmente terra nostra terra comune .

Sua Altezza Serenissima
Gianni Rolando
Principe di San Bernardino

Il Principato di San Bernardino fa suoi i principi della Conferenza generale dell’Organizzazione delle Nazioni Unite per l’educazione, la scienza e la cultura ed espressi nella convenzione riguardante la protezione sul piano mondiale del patrimonio culturale e mondiale, siglata a Parigi nel 1972 tra i paesi aderenti. Essendo a pieno titolo le isole del Principato di San Bernardino da considerarsi «patrimonio naturale» , che secondo la Convezione di Parigi sono da intendersi i monumenti naturali costituiti da formazioni fisiche e biologiche o da gruppi di tali formazioni di valore universale eccezionale dall’aspetto estetico o scientifico.