stemmi-gruppo

 

REAL CASA ROLANDO PRINCIPI DI SAN BERNARDINO

 

Rolando-5-vert-201x300S.A.S. Gianni Rolando Principe di San Bernardino, Duca di Piedimonte, Conte di Derthona, Sovrano Gran Maestro dell’Ordine Militare Ospedaliero di San Bernardino e Sovrano Gran Maestro dell’Ordine San Marziano:
E’ a Capo della Real Casa Rolando Principi di San Bernardino, governa il Principato sottoscrivendo trattati bilaterali di amicizia con gli Stati al fine di favorire l’espansione del Principato per perseguire lo scopo politico e umanitario di esso. Gestisce la  Fondazione del Principato e gli Ordini Dinastici Equestri della  Real Casa Rolando Principi di San Bernardino. Promuove e partecipa su invito a Eventi culturali, sportivi e artistici che favoriscano le raccolte fondi destinati agli aiuti umanitari nel mondo. E’ titolare e custode del patrimonio araldico-cavalleresco-nobiliare della sua Dinastia e come tale fons honorum, per grazia di Dio e per diritto Sovrano, ha la facoltà di concedere su richiesta titoli nobiliari a meritevoli benefattori. Tali diritti e privilegi sono stati riconosciuti da Sentenza Arbitrale di Riconoscimento come Principe resa esecutiva dal Tribunale Ordinario di Sassari in data 02/01/2017. [scarica qui la Sentenza]
La meritoria investitura di concessione del Titolo e la conseguente elevazione al rango Nobiliare s’intende comprensiva di solenne cerimonia con la consegna delle pergamene e delle lettere patenti con o senza predicato, la consegna del  Blasone nobiliare realizzato dal Maestro d’Arme della Real Casa Rolando Principi di San Bernardino, l’ingresso all’Ordine di San Marziano con la consegna della Cocolla da cerimonia e le Decorazioni dell’Ordine, l’iscrizione all’Albo Araldico Nobiliare del Principato di San Bernardino e il privilegio degli inviti nella Residenza di Corte in occasione di Serate di Gala ed eventi internazionali di rango.
Le donazioni ricevute dai richiedenti  di Titolo Nobiliare verranno devolute, previa la decurtazione dei costi della cerimonia, in opere umanitarie programmate  dal Principe.
La richiesta va inoltrata alla segreteria generale del principato: segreteriagenerale@principatodisanbernardino.org

 

img_2419S.A.S. Gianfilippo Nicola Rolando Duca di San Bernardino, figlio primogenito e Principe ereditario, lavora nel campo della moda ed è molto attivo anche in politica essendo Consigliere Comunale a Ravenna. Il Duca ha l’idoneità di quinta del liceo delle scienze sociali e la qualifica professionale alberghiera, è da sempre attivo come volontario nella prevenzione della sicurezza civile e promotore di eventi culturali, ha praticato molti sport e ha conseguito anche molti brevetti nautici e di sicurezza civile.

 

img_2423S.A.S. Giorgia Rolando Duchessa di San Bernardino è da sempre impegnata nel volontariato in favore dei bambini e ragazzi portatori di handicap e non. Ha indirizzato i suoi studi per approfondire la conoscenza della formazione e crescita di questi ragazzi. Dopo essersi laureata in Scienze della formazione nel corso di educatore nei servizi per l’infanzia, svolge la professione di educatrice presso istituti materni e scuole.  Diplomata “dirigente di comunità”, è anche donatrice di sangue e plasma. Ha praticato tennis raggiungendo ottimi risultati in campo nazionale.

Il Principato di San Bernardino fa suoi i principi della Conferenza generale dell’Organizzazione delle Nazioni Unite per l’educazione, la scienza e la cultura ed espressi nella convenzione riguardante la protezione sul piano mondiale del patrimonio culturale e mondiale, siglata a Parigi nel 1972 tra i paesi aderenti. Essendo a pieno titolo le isole del Principato di San Bernardino da considerarsi «patrimonio naturale» , che secondo la Convezione di Parigi sono da intendersi i monumenti naturali costituiti da formazioni fisiche e biologiche o da gruppi di tali formazioni di valore universale eccezionale dall’aspetto estetico o scientifico.